Pasta al pesto di zucchine e speck

pesto-di-zucchine

La ricetta di oggi ha origine, durante il mio Erasmus, in un giorno di -15° in Germania, a ora di cena. Aprendo il frigorifero mi si palesa la dura realtà che non ho fatto la spesa da giorni..e, tra il freddo e l’orario di chiusura dei supermercati abbondantemente superato, mi ritrovo soltanto una zucchina, reduce nello scomparto della frutta e verdura, quel che rimane di una vaschetta di Philadelphia, e alcune fette di speck, che erano state risparmiate dal panino del giorno prima. Un po’ scettica, affronto la preparazione di una pasta improvvisata. Il risultato è stato sorprendente!!! Negli anni l’ho perfezionata e ve la propongo oggi con l’aggiunta di basilico e curcuma. Un ricetta semplice, ma sfiziosa.

Ingredienti per 4 persone:

2 zucchine medie
4 cucchiai di Philadelphia
5 fette di speck
4 foglie di basilico
400 gr di pasta
Olio q.b.
Sale, pepe e curcuma

Procedimento:

  1. Lavate, pelate e tagliate a pezzi le zucchine. Ponetele in un cutter insieme all’olio, il Philadelphia, il sale, il basilico, il pepe e la curcuma (questa spezia, oltre al sapore, conferirà colore al pesto ottenuto, che apparirebbe altrimenti quasi bianco).
  2. In una padella scaldate un po’ d’olio e fate rosolare lo speck, lasciandolo morbido. Spegnete il fuoco e unite il pesto di zucchine.
  3. Cuocete la pasta e scolatela al dente (tenete un po’ d’acqua di cottura da parte per risottare la pasta in padella, se dovesse servire). Unite la pasta al pesto e ultimate la cottura in padella. Una volta amalgamata, impiattate la pasta e se si desidera servite con una grattugiata di parmigiano sopra.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...