Castagnole

 

Castagnole al rum

Anche quest’anno il fritto a Carnevale non poteva mancare!

Ingredienti per 25-30 castagnole:

250 gr di farina

2 uova

50 gr di burro

50 gr di zucchero semolato

2 cucchiaini di rum bianco

1 fialetta di aroma vaniglia (o una bacca)

La buccia di un limone non trattato

8 gr di lievito (o mezza bustina)

1 pizzico di sale

500 ml di olio di semi*

Per il rivestimento:

zucchero semolato q.b.

*(la quantità si riferisce al pentolino che ho usato, versate ad occhio l’olio riempendo i ¾ del vostro pentolino).

Procedimento:

  1. Unite lo zucchero alla farina, al lievito e al pizzico di sale. Grattugiate la buccia del limone (aggiungete la quantità a vostra scelta, potete usarne metà). Disponete al centro le uova e il burro a pomata (dovete tenerlo a temperatura ambiente fin quando non sarà lavorabile, o fatelo sciogliere un po’ a bagnomaria o in microonde). Unite gli aromi (il rum e la vaniglia).Preparazione delle castagnole
  2. Mescolate il tutto servendovi di una forchetta. Non appena l’impasto sarà lavorabile con le mani formate un panetto, Impasto castagnolee lasciatelo nella ciotola di lavoro coperta da un foglio di pellicola. Dovrà riposare e lievitare per 30 minuti.
  3. Nel frattempo portate a temperatura l’olio di semi per friggere le castagnole.
  4. Prendete il panetto e dividetelo in 2. Formate un salsicciotto con ognuna delle due metà. Tagliate delle sezioni di piccole dimensioni. Lavorate le parti di impasto formando delle sfere.Castagnole prima della cottura
  5. Controllate la temperatura dell’olio con uno stecchino, se forma le bolle è pronto. Immergete 3 castagnole (in base alla larghezza del pentolino, dovete friggerne poche per volta). CastagnoleRigiratele e non appena saranno ben dorate, scolatele con un ragno da cucina o una schiumarola e trasferitele su un foglio di carta assorbente. Procedete così.
  6. Passate le castagnole ancora calde, ma senza olio in eccesso, nello zucchero semolato.Castagnole Fate aderire lo zucchero su tutti i lati. Le vostre castagnole sono pronte per essere servite.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...