Risotto con crema di asparagi al profumo di limone e basilico

Risotto con crema di asparagi basilico e zeste di limone

Ideali per stare in forma, gli asparagi sono ricchi di vitamine e sali minerali, hanno poche calorie e depurano l’organismo dalle tossine e liquidi in eccesso. Questo è l’ultimo periodo per acquistarli di stagione, ma potete tranquillamente congelarli, pulendoli e tagliandoli a piacimento.

Ingredienti per 2 persone:

200 g di asparagi verdi (io ho usato principalmente i gambi)

1 litro di brodo vegetale

1 cipolla bianca

Sale, pepe

Olio evo

200 gr di riso classico

50 ml di vino rosé o bianco

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

La buccia di ½ limone non trattato

Foglie di basilico (io ne ho utilizzate in totale 10)

Procedimento:

  1. Rimuovete la parte fibrosa degli asparagi con l’aiuto del pelapatate. Fateli cuocere partendo da acqua fredda e salata, calcolate 10 minuti dal bollore, scolateli, e metteteli a raffreddare in acqua e ghiaccio (per non farli ossidare).
  2. Preparate il brodo vegetale con sedano, carote, cipolla e qualche gambo di asparago, che andrà ad insaporire il brodo (fatelo cuocere mezz’oretta, partendo da acqua fredda e salata).
  3. Sbucciate e tagliate finemente la cipolla, fatela rosolare in un filo di olio d’oliva, all’interno di una pentola o tegame. Aggiungete il riso e fatelo tostare alcuni minuti, sfumate con il vino e lasciate evaporare l’alcool. Unite alcune mestolate di brodo e mescolate. Procedete così.
  4. Nel frattempo frullate gli asparagi con l’aiuto di un cutter, unite le foglie di basilico (io ne ho aggiunte 6), il pepe, un filo di olio e un pizzico di sale. Frullate il tutto, fino ad ottenere un composto liscio.
  5. Trascorsi 15 minuti dalla cottura del risotto, unite la crema di asparagi e continuate a mescolare e ad aggiungere brodo se necessario. Ultimata la cottura (in totale circa 20 minuti), spegnete la fiamma e grattugiate ½ limone. Unite il parmigiano, mescolate e lasciate riposare qualche minuto. Lucidate con un filo di olio evo (la cremosità del risotto è data già dalla crema di asparagi, quindi non è necessario aggiungere il burro).
  6. Impiattate e servite con un’altra spolverata di pepe, qualche foglia di basilico e zeste di limone sopra.Risotto con crema di asparagi basilico e zeste di limone
Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Chef V. ha detto:

    Come sempre fantastica ☺️nelle proposte culinarie… omettendo il parmigiano direi che potrei tranquillamente andare di doppia razione😜👌

    Piace a 1 persona

    1. salerosablog ha detto:

      Felice che ti piaccia! 😊 Grazie. Il parmigiano puoi tranquillamente eliminarlo, dà sicuramente più sapidità, ma non è per niente indispensabile in questo piatto. Spero proprio lo proverai! Mantenendo le dosi avrai sicuramente una doppia razione 😆

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...